giovedì, 28 Gennaio
Shadow

Tag: #chierimagazine

Consulenza / Ivano Cavaglia’ / C’è risparmio e Risparmio

Consulenza / Ivano Cavaglia’ / C’è risparmio e Risparmio

Consulenza, Economia, News
di Ivano Cavaglia' Noi italiani siamo un popolo di grandi risparmiatori, ma pessimi investitori. Stando all’ISTAT il risparmio medio delle famiglie italiane si attesta intorno a 8,3% del reddito, e la ricchezza privata delle famiglie italiane ammonta a 10.000 miliardi di euro. Una delle soluzioni maggiormente utilizzate per allocare queste somme è il deposito in conto corrente. Per farla breve gran parte delle famiglie italiane è convinta che risparmiare sia sinonimo di limitarsi a non spendere, accantonando somme sempre più importanti sotto forma di liquidità. Una domanda sorge spontanea: è questo un modo efficiente e razionale di risparmiare? La risposta è no (ecco giustificata la premessa di pessimi investitori), ma perché?. I motivi sono diversi e risulta impossibile trattar
APPROFONDIMENTO / OFFESE SUI SOCIAL: DIRITTI, DOVERI E TUTELA DELLE PERSONE OFFESE

APPROFONDIMENTO / OFFESE SUI SOCIAL: DIRITTI, DOVERI E TUTELA DELLE PERSONE OFFESE

News, Tecnologia
In circa un decennio si sono affermati, moltiplicati e diffusi in tutti il mondo. Whatsapp, Facebook, Instagram, TikTok, Linkedin creano abitudini, modi di comunicare e tendenze non solo della “nuova generazione globale”. Tra queste novità però assistiamo sempre più spesso a qualcosa di distorto: il dilagare di comportamenti aggressivi e irrazionali che spesso sfociano in vere e proprie offese sui social. Il fenomeno delle offese sui social, come da una recente ricerca di Amnesty, coinvolge innumerevoli utenti della rete, in qualità sia di vittime che di perpetratori. Si propaga con forza in modo rapido e ad ampio raggio ed è difficile da contenere. L’odio online spesso conduce a manifestazioni di discriminazione e di intolleranza anche offline. I maggiormente colpiti sono
Consulenza / Partner Ivano Cavaglia’ / RISPARMIARE SULLE IMPOSTE E INTEGRARE LA PENSIONE CONTEMPORANEAMENTE

Consulenza / Partner Ivano Cavaglia’ / RISPARMIARE SULLE IMPOSTE E INTEGRARE LA PENSIONE CONTEMPORANEAMENTE

Consulenza, Lavoro, News, Previdenza
di Ivano Cavaglia'  Nel mio precedente intervento ho trattato il tema del fondo pensione come destinazione ottimale del TFR, tuttavia questo strumento non è riservato esclusivamente ai lavoratori dipendenti, ma anche agli autonomi. A questo punto viene naturale domandarsi in che senso, dato che un TFR i liberi professionisti non ce l’hanno. Facciamo un po’ di chiarezza! Quando si parla di autonomi il termine generico “fondo pensione” viene meglio declinato dall’acronimo PIP, che sta per Piano Individuale Pensionistico. Il PIP risponde principalmente a due obiettivi, uno sul lungo e l’altro sul breve termine: 1) creare nel tempo una pensione integrativa. Particolarmente importante se si pensa che, ad oggi, la pensione media di un autonomo ammonta a €761 lordi mensili. Dal pe
Le ricette di Erika & Diego / Alimenti detox: erbe e verdure per depurarsi

Le ricette di Erika & Diego / Alimenti detox: erbe e verdure per depurarsi

Cucina, Enogastronomia, negozi e servizi, News
Alimenti detox: erbe e verdure per depurarsi Frutti, semi, foglie, ortaggi: il mondo vegetale offre tutto quello che serve a depurarsi dopo gli eccessi festivi. Puntualmente ogni anno a gennaio, dopo le abbuffate festive e dopo aver finito gli ultimi dolciumi rimasti in dispensa, si avverte forte il desiderio di rimettersi in forma, depurando l’organismo appesantito dagli eccessi alimentari (e alcolici). Frutta, verdura, erbe, semi: in natura c’è tutto quello che occorre a ripulire l’organismo, soprattutto se viene assunto in modo corretto. Carciofo, finocchio, sedano: un trittico dal mondo degli ortaggi che dovreste tenere bene a mente quando si parla di depurazione. Consumateli possibilmente a crudo, in modo da ingerire anche la fibra necessaria al transito intestina
COMMERCIO. PROROGATI I BUONI SHOPPING FINO AL 31 GENNAIO  IL COMUNE DI CHIERI INVESTE ALTRI 50MILA EURO

COMMERCIO. PROROGATI I BUONI SHOPPING FINO AL 31 GENNAIO IL COMUNE DI CHIERI INVESTE ALTRI 50MILA EURO

negozi e servizi, News, Notizie dal Comune di Chieri
L’assessore Luciano Paciello: “Priorità alle attività di somministrazione e alle attività artigianali del delivery food” È prorogata fino al 31 gennaio 2021, l’iniziativa «A Natale lo Shopping è più Buono se acquisti a Chieri», ovvero Buoni Shopping da 10 euro spendibili solo nei negozi chieresi convenzionati. Il Comune di Chieri ha stanziato ulteriori 50mila euro per mettere a disposizione degli esercenti chieresi altri 5.000 Buoni Shopping. «Si tratta di un’iniziativa che sta ottenendo ampio gradimento da parte sia degli esercenti sia dei cittadini-commenta l’assessore al Commercio Luciano PACIELLO-per questo abbiamo deciso di stanziare ulteriori risorse su questa misura di sostegno delle attività commerciali in sofferenza, arrivando così alla somma complessiva di 100mila euro
NEWS / STREET ART. CHIERI APPROVA IL REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA L’UTILIZZO DEGLI SPAZI

NEWS / STREET ART. CHIERI APPROVA IL REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA L’UTILIZZO DEGLI SPAZI

News, Notizie dal Comune di Chieri
L’assessore Paolo RAINATO: “Abbiamo regolamentato graffitismo e arte urbana, allo scopo di valorizzare e dare sostegno alla libera espressione artistica. Previste due tipologie di muri, i muri palestra e quelli progetto” Il Consiglio comunale di Chieri ha approvato il “Regolamento per la gestione e l’utilizzo degli spazi dedicati al Writing e alla Street Art”, che detta la disciplina di un fenomeno di grande rilevanza artistica, culturale e sociale, disciplinando la realizzazione di murales, disegni e scritte, nonché l’affissione di fotografie e installazioni sui muri di edifici, recinzioni fisse o di cantiere, e su ogni altro spazio comunque visibile (anche i privati possono mettere a disposizione propri spazi). «Il mondo non è altro che una tela per la nostra immaginazione, scr
NEWS /Il Governo valuta nuova stretta tra Natale e Capodanno.

NEWS /Il Governo valuta nuova stretta tra Natale e Capodanno.

News
Fonte AdnKronos 14/12/2020 09:19 Le immagini degli assembramenti per le vie dello shopping di molte città hanno fatto discutere. "Ovunque ci sono foto dei centri delle città con assembramenti insopportabili", ha detto il commissario straordinario Domenico Arcuri. E incombe la paura di una terza ondata di coronavirus, che secondo diversi esperti è praticamente una certezza. "Il rischio di una terza ondata esiste ed è concreto. Non siamo indovini, ma considerati i numeri attuali possiamo prevedere che eventuali disattenzioni a Natale le pagheremo con la terza ondata, che oltretutto rischia di sommarsi alla stagione influenzale", ha sottolineato all'Adnkronos Salute Roberto Cauda, ordinario di Malattie infettive all'Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore dell'Unità operativa di
Economia /Cashback benzina, come avere il rimborso sul carburante

Economia /Cashback benzina, come avere il rimborso sul carburante

Economia, News, Sport
Cashback, anche per la benzina previsto il rimborso del 10% (e fino a 150 euro) per le spese sostenute fino al 31 dicembre Pare essere ormai ufficiale: il cashback per gli acquisti tracciabili sarà riconosciuto anche per le spese destinate a benzina e carburanti. Fonti vicine al Governo, come riporta l’Ansa, hanno infatti fatto sapere che il rimborso pari al 10% sarà ammesso anche per benzina, diesel, Gpl e metano. Cashback, come funziona Il piano cashback fa parte di del programma “Italia Cashless” del Governo, messo a punto per incentivare l’uso di carte di credito, debito e app di pagamenti elettronici, al fine di modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente. Nel perseguire questo suo scopo, l’Esecutivo ha pensato bene d
Economia / Approfondimento / POSSO PERMETTERMI UNA PENSIONE INTEGRATIVA? SÌ! CON IL TFR È A COSTO ZERO!

Economia / Approfondimento / POSSO PERMETTERMI UNA PENSIONE INTEGRATIVA? SÌ! CON IL TFR È A COSTO ZERO!

Economia, negozi e servizi, News
In Italia la pensione è un problema. Da anni, ormai, non è più sufficiente lavorare tutta una vita per garantirsi una pensione degna di questo nome. Le varie riforme pensionistiche, che si sono susseguite nei decenni, hanno sempre più penalizzato i lavoratori, principalmente alzando l’età pensionabile e diminuendo il tasso di sostituzione (cioè il rapporto tra la pensione e l’ultimo reddito). I perché di questa tendenza sono diversi: si inizia a lavorare tardi, aumenta l’aspettativa di vita, poche nascite, aumento dell’età media della popolazione e molti altri motivi. Dunque è sempre più vero che la pensione non è un qualcosa che “spetta”, che, cioè, ci cade in mano al raggiungimento dei requisiti, ma piuttosto qualcosa che si costruisce nel tempo. Per i lavoratori dipendenti esi
NEWS / Bonus Natale “Io resto a casa”. Perché non vi arriveranno i 120 euro promessi? E’ UN PACCO!

NEWS / Bonus Natale “Io resto a casa”. Perché non vi arriveranno i 120 euro promessi? E’ UN PACCO!

Economia, News
Gira su whatsapp, ma anche su diverse pagine social a dire la verità, un messaggio che inviata a cliccare su un link per ricevere il cd. bonus Natale di 120 euro “Io resto a casa”. Peccato che, una volta seguiti i passaggi indicati, le persone non riceveranno niente sul proprio conto corrente: al di là delle promesse millantate da quella che si è trasformata in una vera e propria catena di Sant’Antonio, i soldi non arriveranno, poiché si tratta di una truffa. Bonus Natale “Io resto a casa”, la bufala che sta spopolando sui social Il messaggio che gira in questi giorni su whatsapp non è del tutto nuovo, la truffa del bonus “Io resto a casa”, in realtà, aveva preso piede già diverse settimane fa, tornando di nuovo alla ribalta di recente. Non esiste nessun incentivo riconosciuto dallo
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com