mercoledì, Febbraio 28
Shadow

APPROFONDIMENTI | ECONOMIA | ISEE: cos’è, come si calcola e a cosa serve

L’ISEE è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente e serve per comparare le condizioni economiche delle famiglie e permettere l’accesso a diverse agevolazioni. Si calcola su una serie di informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale ed è, per questo motivo, un parametro molto diverso dal reddito

Si sente spesso parlare di ISEE in relazione alla possibilità di beneficiare di particolari agevolazioni: si tratta dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente che permette di valutare e confrontare le condizioni dei nuclei familiare che richiedono prestazioni sociali agevolate.

Il suo valore viene preso in considerazione per l’accesso a determinati benefici ma ha anche un impatto sul valore dell’agevolazione che si può ottenere o delle somme da pagare, come nel caso delle tasse universitarie.

Dai bonus sociali al pagamento degli studi, quindi, calcolare l’ISEE è fondamentale per ottenere eventuali vantaggi.

ISEE: cos’è e perché è diverso dal reddito

L’ISEE si calcola sulla base delle informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale rilevanti per descrivere la situazione economica del nucleo familiare. Si definisce Indicatore della Situazione Economica Equivalente proprio perché permette di valutare e mettere a confronto le condizioni economiche delle famiglie.

Va, quindi, subito sottolineato un aspetto: non riguarda il singolo cittadino o la singola cittadina, ma l’intero nucleo familiare che però può essere composto anche da un solo componente.

E qui vale la pena soffermarsi su una differenza importante tra limite di reddito di un singolo individuo e soglia ISEE: i due parametri, infatti, stabiliscono modalità diverse di accesso ad eventuali agevolazioni.

Nel primo caso per verificare la possibilità di usufruire di determinati vantaggi bisogna considerare il totale delle somme percepite in un anno dal cittadino o dalla cittadina considerando tutte le categorie di reddito, senza tenere conto anche degli importi percepiti dagli altri componenti della famiglia.

Nel caso dell’ISEE, invece, i dati presi in esame riguardano tutti coloro che fanno parte del nucleo familiare e sono di tre tipi:

● anagrafici;

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com