giovedì, 7 Luglio
Shadow

Economia

NEWS | EDILIZIA | CHIERI CHIEDE UNA IMMEDIATA EXIT STRATEGY

NEWS | EDILIZIA | CHIERI CHIEDE UNA IMMEDIATA EXIT STRATEGY

Aziende, Economia, News
Approvato dal Consiglio comunale un Ordine del giorno che chiede di stabilizzare i bonus fiscali ed una normativa chiara che ridefinisca la cessione del credito. Sostenere l’intero comparto edile nazionale e locale (rappresentato da migliaia di liberi professionisti, studi di ingegneria, piccole e medie imprese) chiedendo al Governo un’immediata strategia di uscita dall’attuale impasse; stabilizzare i bonus fiscali con tempi che consentano alle aziende una programmazione a medio/lungo termine con possibilità di assunzione e formazione del personale; redigere una normativa di riferimento chiara ed univoca; ridefinire lo strumento della cessione del credito: sono le richieste contenute nell’Ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale di Chieri, e presentato dal gruppo di minoranza CM
NEWS | ECONOMIA | Fattura elettronica, scatta oggi obbligo per il regime forfettario

NEWS | ECONOMIA | Fattura elettronica, scatta oggi obbligo per il regime forfettario

Economia, Lavoro, News
Scatta oggi, 1 luglio, la fattura elettronica per i forfettari ma la novità non spaventa i professionisti. Stando ad uno studio di Aruba, un professionista su due non è spaventato dall'obbligo di fatturazione elettronica per i contribuenti che applicano il regime forfettario e che hanno conseguito, nel 2021, ricavi o compensi superiori a 25mila euro, per tutti gli altri, l’obbligo scatterà dal prossimo 1° gennaio 2024. Ad indagare a riguardo è la nuova indagine Nielsen commissionata da Aruba, il principale cloud provider italiano e leader nei servizi di data center, web hosting, e-mail, Pec e servizi certificati, tra cui la fatturazione elettronica. Secondo i risultati della survey, svolta tra fine maggio e inizio giugno 2022, la nuova normativa polarizza gli intervistati, e i favorevol
NEWS | ECONOMIA | Pos obbligatorio dal 30 giugno, scattano le multe per chi non lo ha

NEWS | ECONOMIA | Pos obbligatorio dal 30 giugno, scattano le multe per chi non lo ha

Economia, News, Tecnologia
Pos obbligatorio dal 30 giugno, quando scatteranno le sanzioni per commercianti e professionisti che non consentiranno ai propri clienti di pagare con bancomat e carte di credito. Lo ricorda il Codacons che fin dal 2014 aveva avviato una battaglia per rendere realmente efficaci le norme sull’obbligo di Pos per gli esercenti. Il 30 giugno 2022, così come da Decreto legge 36 del 30 aprile 2022 del Consiglio dei ministri (Ulteriori misure urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza Pnrr), entreranno in vigore con 6 mesi di anticipo le disposizioni che, in caso di mancata accettazione da parte di esercizi commerciali, imprese e professionisti dei pagamenti con bancomat e carte di credito, prevedono una sanzione amministrativa di 30 euro, aumentata del 4% del valore
NEWS | ECONOMIA | Tre milioni per le botteghe dei servizi

NEWS | ECONOMIA | Tre milioni per le botteghe dei servizi

Economia, negozi e servizi, News
Dalla Regione ancora un investimento per la montagna piemontese: stanziati 3 milioni di euro per il mantenimento e lo sviluppo delle "botteghe dei servizi", ovvero gli esercizi commerciali di prossimità per la vendita al dettaglio di beni alimentari e di prima necessità in cui si integrano attività di informazione per la cittadinanza. In sostanza, veri e propri "terminali" per la Pubblica amministrazione sul territorio e per migliorare la qualità di vita dei residenti. Nelle prossime settimane sarà pubblicato sul sito della Regione l'apposito bando: il contributo massimo previsto per ogni singola domanda è di 50.000 euro, di cui 30.000 per investimenti e 20.000 per spese di gestione. Come sottolineano il presidente ed il vicepresidente della Regione, si tratta di una novità assoluta per
CULTURA | Italiani in vacanza, 1 su 2 in viaggio a giugno

CULTURA | Italiani in vacanza, 1 su 2 in viaggio a giugno

Cultura, Economia, News
La Sicilia è tra le mete preferite, Londra guida la top 10. Lo rileva una ricerca di eDreams. Gli italiani in vacanza ci vanno sempre più spesso a giugno rispetto al passato. Addirittura il 50% delle prenotazioni per le vacanze estive ha riguardato quest'anno il mese di giugno. Il dato emerge da un’indagine di eDreams, agenzia di viaggi online leader in Europa. Una nuova tendenza che avvicina il comportamento degli abitanti del Belpaese ai cittadini stranieri, che in 1 caso su 2 scelgono di partire proprio a giugno. A seguire le prenotazioni per luglio, con il 28% e, con il 22%, momentaneamente fanalino di coda agosto. Le coste mediterranee continuano a essere le scelte predilette dai connazionali che, hanno eletto la Sicilia come luogo ideale per le proprie vacanze. L’isola offre il
CULTURA | I pizzaioli a Briatore: “Non è impossibile pizza a 5 euro”

CULTURA | I pizzaioli a Briatore: “Non è impossibile pizza a 5 euro”

Cucina, Cultura, Economia
Così replica a Flavio Briatore Antonio Pace, presidente Associazione Verace Pizza Napoletana. "Dipende dalle condizioni in cui si lavora e dai costi in genere, ma certamente non è scandalosa nemmeno una pizza a 15 euro e più. Vorrei solo specificare che una pizza a 15 euro deve avere almeno una qualità dei prodotti e della manifattura eccezionale, altrimenti non si possono giustificare i costi per la clientela". "E dispiace che il signor Briatore, nel suo video in cui afferma che "Chi la fa pagare poco chissà cosa ci mette", non citi il fatto che la vera pizza napoletana nel suo complesso - avverte Pace - deve rispondere a delle regole ben precise, stabilite dal nostro disciplinare, negli ingredienti, nelle tempistiche, nelle dimensioni e nel procedimento. In estrema sintesi, almeno per
NEWS | ECONOMIA | Bonus verde 2022

NEWS | ECONOMIA | Bonus verde 2022

Economia, News
Il Bonus Verde 2022 prevede la possibilità di usufruire di una detrazione fiscale del 36% sulle spese sostenute. Si tratta di un’agevolazione fiscale valida per le spese sostenute per gli interventi straordinari di rifacimento di giardini e terrazzi e per la sistemazione a verde di aree all’aperto. La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo, comprensivo delle eventuali spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi. Il pagamento delle spese deve avvenire attraverso strumenti che consentono la tracciabilità delle operazioni (per esempio, bonifico bancario o postale).   A chi interessa Può beneficiare della detrazione chi po
NEWS | ECONOMIA | Figli disabili e assegno unico

NEWS | ECONOMIA | Figli disabili e assegno unico

Economia, News
''Nel caso di nuclei con almeno un figlio a carico con disabilità'' l'assegno unico familiare sarà incrementato di 120 euro per l’anno 2022. E' una delle novità contenute nella bozza del decreto legge fiscale, all'esame del Cdm. La norma modifica le misure contenute nel provvedimento che ha introdotto l'assegno unico, stabilendo che l'assegno di 85 euro, previsto per ciascun figlio maggiorenne fino al compimento del ventunesimo anno di età, quest'anno venga stanziato ''per ciascun figlio con disabilità a carico senza limiti di età''. La norma comporta maggiori spese che ammontano a 122 milioni di euro.   Bonus 200 euro Per quanto riguarda invece il bonus una tantum di 200 euro, la bozza di dl prevede l'erogazione automatica per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni men
NEWS | ECONOMIA | Cos’è lo scudo anti spread?

NEWS | ECONOMIA | Cos’è lo scudo anti spread?

Economia, News
Non è facile rispondere, almeno stando alle informazioni che si hanno finora. Nel comunicato che ha seguito la riunione straordinaria del Consiglio della Bce del 15 giugno 2022 c'è un riferimento esplicito alla "flessibilità nel reinvestimento dei rimborsi in scadenza nel portafoglio Pepp". Il riferimento è al programma pandemico (Pandemic Emergency Purchase Program) e al rinnovo dei titoli in scadenza. E' qui che si inserisce la seconda parte della comunicazione di oggi, che resta comunque, volutamente, vaga. Il Consiglio direttivo ha deciso di "conferire mandato ai pertinenti Comitati dell'Eurosistema insieme ai servizi della Bce per accelerare il completamento della progettazione di un nuovo strumento anti-frammentazione da portare all'esame del Consiglio direttivo". Si parla quindi
NEWS | ECONOMIA | Cosa rientra nel bonus sicurezza 2022? Chi ne usufruisce e come pagare.

NEWS | ECONOMIA | Cosa rientra nel bonus sicurezza 2022? Chi ne usufruisce e come pagare.

Economia, News
Tutto quello che c’è da sapere sul bonus sicurezza 2022: cosa rientra, chi ne usufruisce, a quanto ammonta e come occorre pagare per otte La Legge di Bilancio ha confermato anche per il 2022 il cosiddetto Bonus Sicurezza, un’agevolazione che permette di ottenere una detrazione fiscale sulle spese sostenute per l’installazione di sistemi antifurto, allarmi e videosorveglianza nelle abitazioni: vediamo come funziona, cosa rientra, a chi spetta e come pagare per riceverlo. Bonus sicurezza 2022: cosa rientra  La detrazione è pari al 50% dell’importo pagato e viene riconosciuta fino ad una spesa complessiva di 96 mila euro. Il rimborso è ripartito in 10 quote annuali di pari importo e si può ottenere anche senza ristrutturare casa. Gli interventi per i quali è possibile richiederlo sono v
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com