sabato, 19 Settembre
Shadow

Coronavirus / CHIERI / EMERGENZA CORONAVIRUS. LA GIUNTA DI CHIERI DELIBERA IL DIFFERIMENTO DEI TRIBUTI COMUNALI

Il rinvio riguarda TARI, TARIG, CIMP e COSAP

“I provvedimenti adottati per contenere il Coronavirus determineranno significative ricadute sul tessuto economico e sociale anche del nostro territorio. Pertanto, essendo necessario adottare misure a sostegno dell’economia cittadina al fine di agevolare le attività produttive, quest’oggi abbiamo definito con Delibera di Giunta, per il solo esercizio 2020, il differimento delle scadenze di pagamento dei tributi comunali TARI, TARIG, CIMP e COSAP”: lo annuncia il vice Sindaco di Chieri e assessore al Bilancio e alle Finanze Roberto QUATTROCOLO.

Le rate della Tassa sui rifiuti (TARI) vengono così prorogate al 16 dei mesi di giugno, luglio e settembre, la TARIG(che interessa gli operatori mercatali) viene differita dal 30 maggio al 31 luglio, mentre il versamento del Canone Installazione Mezzi Pubblicitari (CIMP) e del Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (COSAP) vengono prorogati al 31 maggio.

Ecco la tabella contenuta nella Delibera:

Tributo Previsione normativa Scadenze di pagamento attuali Differimento scadenze di pagamento
Tassa sui Rifiuti (TARI)

 

“Regolamento Comunale per la gestione dell’Imposta Unica Comunale”

approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 29 del 27 marzo 2014 e s.m.i.

il giorno 16 (sedici) dei mesi di aprile, maggio e luglio

(art. 42 comma 2)

 

 

scadenza TARIG, con convenzione, il 30 maggio

(art. 38 comma 5)

rate prorogate al giorno 16 (sedici) dei mesi di giugno, luglio e settembre

(art. 42 comma 2)

 

scadenza TARIG, con convenzione, prorogata al 31 luglio

(art. 38 comma 5)

Canone Installazione Mezzi Pubblicitari

(CIMP)

“Regolamento Comunale per l’applicazione di:

Canone installazione mezzi pubblicitari

Canone occupazione spazi ed aree pubbliche

Diritti pubbliche affissioni.”

approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 124 del 21/12/2009 e s.m.i.

versamento unico entro il 28 febbraio

(art. 22 comma 2 lettera b. punto i) )

 

 

pagamento in 4 rate anticipate scadenti il 28 febbraio, 31 maggio, 31 agosto e 30 novembre

(art. 22 comma 2 lettera b. punto ii) )

versamento unico prorogato al 31 maggio, qualora non fosse ancora stato effettuato il versamento

(art. 22 comma 2 lettera b. punto i) )

 

pagamento in 4 rate anticipate prorogate al 31 maggio, qualora non fosse ancora stato effettuato il versamento della prima rata, al 30 giugno, al 30 settembre e al 30 novembre, per le restanti rate

(art. 22 comma 2 lettera b. punto ii) )

Canone Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (COSAP) “Regolamento Comunale per l’applicazione di:

Canone installazione mezzi pubblicitari

Canone occupazione spazi ed aree pubbliche

Diritti pubbliche affissioni.”

approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 124 del 21/12/2009 e s.m.i.

versamento unico entro il 28 febbraio,

(art. 44 comma 2 lettera b. punto i) )

 

 

pagamento in sei rate scadenti il 28 febbraio, 31 marzo, 31 maggio, 31 luglio, 30 settembre e 31 ottobre per i canoni superiori a euro 100,00

(art. 44 comma 2 lettera b. punto ii) )

versamento unico prorogato al 31 maggio, qualora non fosse ancora stato effettuato il versamento

(art. 44 comma 2 lettera b. punto i) )

 

pagamento rateale prorogato al 31 maggio per le rate scadenti al 28 febbraio e al 31 marzo, qualora non fosse ancora stato effettuato il versamento, al 30 giugno, al 31 agosto, al 31 ottobre e al 30 novembre per le restanti rate

(art. 44 comma 2 lettera b. punto ii) )

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com