lunedì, 21 Settembre
Shadow

Partner – Work In Connection salva le imprese italiane e i dipendenti grazie alle Reti di Imprese.

Alfredo Fabiano, Amministratore dell’ormai conosciuto brand “Work In Connection” e Vice Presidente del Capitolo BNI Centotorri di Chieri è diventato in pochi anni un punto di riferimento nel mondo del lavoro italiano grazie all’erogazione dei seguenti servizi:

– Ricerca e Selezione di personale
– Somministrazione di personale
– Appalti di servizi
– Distacchi in codatorialità (rif. Legge Biagi 2003)
– Welfare Aziendale
– Formazione aziendale gratuita

Dal 2017 Alfredo Fabiano si propone come la mente e il braccio HR per aziende piccole e medie e per grandi gruppi industriali: dall’analisi dei fabbisogni reali dell’azienda, dall’individuazione di soluzioni, all’implementazione e assistenza sia in campo strategico che in campo HR, un’unica realtà che ottimizza i costi industriali delle imprese.

La competitività su un mercato cosi difficile come quello delle Risorse Umane è data da più fattori: aggiornamento costante, attenzione alle mutevoli esigenze delle aziende e un atteggiamento lungimirante che possa ottimizzare e ridurre il costo complessivo a carico delle imprese. Ed è con questo mix di caratteristiche che Work In Connection è cresciuta in soli 2 anni fino ad arrivare ad oggi con un’organizzazione aziendale ben strutturata sul territorio.

Ma nello specifico di cosa si occupa Alfredo Fabiano? E’ il professionista di riferimento sul territorio per garantire Forza Lavoro e Flessibilità alle Imprese; specializzato in particolar modo in Distacchi in Codatorialità.

Parliamo di “Distacchi in Codatorialità”:  La novità permette alle imprese italiane di ottenere una riduzione del costo complessivo legato al personale dipendente e garantisce la flessibilità al 100%. (Riferimenti normativi seguenti: art. 3, comma 4-ter, D.L. n.5/2009, conv. L. n.33/2009, art. 30, comma 4 ter, del D. Lgs. 276/03 , cfr. circ. 29 agosto 2013, n.35)

Di seguito alcuni elementi distintivi della normativa di riferimento :

– Partecipare alla Rete di Imprese permette di facilitare lo scambio di informazioni tra le imprese aderenti, in piena sicurezza grazie al vincolo contrattuale
– La condivisione di informazioni e prestazioni permette di ridurre i costi
– La Rete di Imprese può permettere maggiori possibilità di accesso a contributi a fondo perduto e l’aggiudicazione di appalti pubblici, grazie alla maggiore qualità e quantità di servizi offerti rispetto a quanto possa fare una singola impresa
– L’istituzione di una Rete di Imprese permette il distacco dei dipendenti tra le imprese retiste : la legge n. 99/2013 specifica che l’interesse della parte distaccante sorge automaticamente nel caso essa e il distaccatario siano appartenenti alla stessa Rete di Imprese
– Un’impresa può mandare a lavorare i propri dipendenti presso un’altra impresa della stessa Rete, a patto che la finalità sia congruente con gli obiettivi comuni della Rete stessa
– È parimenti permessa l’assunzione in codatorialità all’interno della rete, un unico contratto di assunzione con più datori di lavoro appartenenti alla Rete

Vantaggi per l’imprenditore:
– Rapporti di interscambio con le aziende retiste
– Aumento dell’efficienza della gestione del personale
– Riduzione delle malattie tattiche
– Discrezionalità retributiva
– Ricambio del personale non il linea con esigenze e attività aziendali
– Minor Costo complessivo
– Accesso a convenzioni e scontistiche
– Possibilità di evitare l’obbligo di nomina di un revisore legale in particolari condizioni (come previsto dalla riforma Rordorf D.L. n. 14 del 12/1/2019 : l’azienda che ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei
seguenti limiti: 1) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro; 2) ricavi delle vendite e delle prestazio ni: 4 milioni di euro; 3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 20 unità.)
– Possibilità di strutturare un meccanismo unico di welfare aziendale per tutti i dipendenti in rete
– Riduzione impatto IRAP

Vantaggi per il dipendente:
– Siamo più grandi del nostro cliente = maggior facilità di ricollocamento
– Aumento della busta paga mensile per inserimento rateo TREDICESIME e QUATTRODICESIMA (se prevista dal CCNL Applicato)
– Viene chiesto il CV dei familiari in modo da poterlo inserire nella banca dati aziendale
– Accesso a Convenzioni e Scontistiche

Il 2020 sarà un anno di svolta per Work In Connection: la partecipazione al capitolo BNI Centotorri, l’aumento costante di fatturato grazie all’acquisizione di nuovi clienti sul territorio chierese e limitrofo, il nuovo assetto aziendale, i nuovi spazi e sito internet sono prova evidente di un’azienda che è cresciuta, è cambiata, si è evoluta non tradendo mai però i propri valori fondanti come l’attenzione verso il cliente e la cura dei progetti,  senza mai perdere di vista il nostro obiettivo principale: aiutare le imprese locali e garantire più lavoro ai dipendenti.

Sono a disposizione per approfondimenti sull’argomento con imprenditori locali e loro professionisti di fiducia, lascio volentieri i miei riferimenti per chi fosse interessato:

Mobile 327 1654372
Mail
alfredo.fabiano@workinconnection.it
Web workinconnection.it
Linkedin  https://www.linkedin.com/in/alfredo-fabiano/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com