sabato, 19 Settembre
Shadow

EMERGENZA CORONAVIRUS. IL COMUNE DI CHIERI HA DISTRIBUITO 6.075 MASCHERINE DONATE DA REALTÀ IMPRENDITORIALI DEL TERRITORIO

[xyz-ihs snippet=”in-article” 

SICCHIERO: “Un grazie a tutti i donatori. Le mascherine sono state distribuite alle famiglie con i Buoni Spesa e la Spesa Solidale, a Rsa, servizi sociali, Carabinieri e VVF. Donate anche tute e visiere protettive”

“A breve definiremo le modalità organizzative per la distribuzione ai cittadini chieresi delle mascherine acquistate dalla Regione Piemonte”

“Siamo grati a tutte le realtà imprenditoriali che nelle scorse settimane hanno donato al Comune di Chieri importanti quantitativi di mascherine (oltre 6mila, oltre a tute e visiere protettive) che abbiamo provveduto a distribuire gratuitamente a tutte le famiglie che hanno ritirato il Buono Spesa e alle persone raggiunte tramite la Spesa Solidale. Inoltre, abbiamo fatto pervenire stock di mascherine al Consorzio dei servizi socio-assistenziali, alle nostre RSA Le Orfanelle e Giovanni XXIII, alla Comunità La Motta di Pessione, ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco”: lo comunica il Sindaco di Chieri Alessandro SICCHIERO. Queste le donazioni pervenute al Comune di Chieri:

2000 mascherine dalla TexInd di Poirino;

  • 1.755 mascherine dall’Azienda Secure Load di Chieri;
  • 1.600 mascherine da un’azienda anonima di Villanova;
  • 370 mascherine e 4 tutte dalla Martini&Rossi di Pessione;
  • 150 mascherine dalla Traces e Tessitura Brunetti di Chieri;
  • 100 mascherine dal Supermercato Borello di piazza Dante, Chieri;
  • 100 mascherine dal Lions Club di Chieri;
  • 12 tute dal colorificio Piretta Franco, Chieri.
  • 100 visiere protettive dalla 3Assi di Chieri.

“La Regione Piemonte ci ha comunicato di aver provveduto all’acquisto di mascherine ‘ad uso sociale’ (quindi non chirurgiche), lavabili e riutilizzabili, da distribuire gratuitamente alla popolazione piemontese – aggiunge il Sindaco Alessandro SICCHIERO –  Le mascherine entro un mese saranno consegnate ai Comuni, anche se la consegna avverrà in diverse tranches. In attesa di ricevere le mascherine destinate alla popolazione di Chieri, stiamo definendo le modalità organizzative. In attesa di approfondire nei dettagli le nuove regole che saranno in vigore a partire dal 4 maggio, non è stato introdotto un obbligo generalizzato di indossare la mascherina, che sarà obbligatoria nei negozi, negli uffici pubblici, sui mezzi di trasporto, quando si va a far visita ai congiunti, se si partecipa a un funerale, in tutti i casi in cui non è possibile garantire le distanze di sicurezza. Non se si passeggia per strada o si fa attività motoria. Inoltre, è stata annunciata una circolare che fisserà il prezzo massimo delle mascherine, così da evitare abusi e speculazioni ”.

 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com