CHIERI APPROVA IL PIANO PER L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Interventi per quasi 1 milione e 400mila euro su 20 edifici comunali e di circa 580mila euro su 13 chilometri di percorsi pedonali per rendere Chieri una città più accessibile per tutte le persone con disabilità: è quanto previsto dal Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) approvato dal Consiglio comunale di Chieri all’unanimità con 19 voti favorevoli.

Come spiega l’assessora alla Pianificazione e alla Manutenzione della città, il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) è uno strumento importante, che consente di programmare gli investimenti futuri, che riguarda tutti i cittadini e non solo una parte, perché tutti sono stati bambini e tutti sperano di diventare anziani, pertanto nel corso della vita ogni persona si può trovare a fare i conti con qualche forma di disabilità, anche solo temporanea.

Il PEBA ha richiesto un impegnativo approfondimento normativo e tecnico e presenta caratteri innovativi: permetterà non solo di rendere accessibile a tutti ogni edificio pubblico, ma anche di impostare una programmazione più efficace degli interventi di ripristino e completamento dei percorsi pedonali.

Sono stati esaminati 20 edifici comunali e 13 chilometri di percorsi pedonali, che si sviluppano nel concentrico, alle Maddalene e a Pessione, individuando la casistica delle criticità-che rendono difficile la fruizione della città per chi ha problemi di deambulazione come per i non vedenti, per gli anziani come per i genitori che spingono un passeggino, oltre a costituire un rischio per la sicurezza in quanto possono originare cadute o incidenti-e prevedendo così i necessari interventi, anche grazie ad un confronto nelle Commissioni consiliari competenti e con le associazioni, in particolare la Consulta delle disabilità.

Gli interventi sono stati classificati secondo i gradi di priorità, alta o media, ed è stato stimato l’importo di massima dei lavori, in modo tale da mettere nelle condizioni l’amministrazione comunale di prevedere nei bilanci dei prossimi anni le risorse finanziarie necessarie.

L’importo dei lavori relativo agli interventi di priorità alta (con riferimento ai manufatti considerati), è di euro 1.011.107 per gli edifici e di euro 229.947 per gli itinerari pedonali. L’importo dei lavori relativo agli interventi di priorità mediaè di euro 387.870 per gli edifici e di euro 349.869 per gli itinerari pedonali.

By Redazione

Related Posts

Powered by GetYourGuide
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.