METEO | WEEKEND GELIDO, dalle Piogge di Sabato al Freddo Artico di Domenica e occhio alla NEVE…

Sarà un primo weekend di Dicembre col botto sul fronte meteorologico. Passeremo infatti in un attimo dalle forti piogge alla neve, prima del grande freddo.
Le cause vanno ricercate nelle grandi manovre in atto sullo scacchiere europeo, dove emerge chiaramente come già dalla giornata di Sabato 2 Dicembre una massa d’aria molto fredda irromperà impetuosa dall’Europa orientale verso il bacino del Mediterraneo.La prima parte della giornata di Sabato 2 Dicembre sarà caratterizzata da una forte instabilità per le nostre regioni settentrionali, specie per Nordest, ma anche per parte del Centro: avremo piogge e addirittura qualche temporale sull’area tirrenica, ma soprattutto la neve che cadrà abbondante sui rilievi alpini, a quote via via più basse, in particolare sulla Lombardia orientale e sul Triveneto.
Tra il pomeriggio e la serata il quadro meteorologico darà segnali importanti di miglioramento, a partire dal Nord, eccezion fatta per il Triveneto orientale, specialmente per il Friuli Venezia Giulia, settori dove il tempo si manterrà instabile anche durante le successive ore notturne, con neve a bassissima quota.
Il tempo dunque migliorerà, tuttavia arriverà il freddo: tra il pomeriggio e la serata masse d’aria gelida di origine artica inizieranno ad impattare sull’arco alpino con un rinforzo dei venti freddi di Maestrale sul lato tirrenico e, entro la notte, di Bora sul segmento più settentrionale adriatico.Sarà questo il preludio ad una Domenica 3 Dicembre destinata a far registrare un forte crollo termico: le temperature caleranno rapidamente e in maniera vistosa, in particolare al Centro-Nord, con valori ben al di sotto dello zero di notte e al primo mattino, ma molto rigidi anche di giorno.
Il tempo sarà buono. Gli unici disturbi saranno da attribuire a qualche residuo addensamento a carico delle regioni del Sud e lungo il medio versante adriatico, dove non escludiamo qualche debole fenomeno nevoso anche a quote basse.
Infine, spostando la nostra attenzione ai giorni successivi, un freddo maltempo avrà occasione di mostrarsi anche all’inizio della prossima settimana.

Le piogge e le nevicate previste per Sabato 2 DicembreSul tema è intervenuto anche Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, al quale abbiamo chiesto cosa ci potrebbe regalare il meteo dei prossimi giorni.
Andiamo per ordine: nelle prossime ore avremo 3 ingredienti principali, la neve, la pioggia ed il caldo (attenzione comunque anche al vento). La neve cadrà molto abbondante sulle Alpi oltre i 1500 metri, con accumuli di circa 40-50 cm in 24 ore tra Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, qualche decimetro meno sul settore orientale. La pioggia purtroppo colpirà ancora la Liguria di levante e la Toscana con disagi, avremo anche nubifragi e piene fluviali. Il caldo interesserà invece il resto del Centro e tutto il Sud con 20°C a Roma e 25°C a Siracusa.

Durante il weekend arriverà il freddo, ci saranno anche precipitazioni?
Nel weekend arriverà il freddo dalla Russia, nuovamente ma in modo più diffuso e ci saranno ancora delle precipitazioni: le nevicate saranno ancora abbondanti sulle Alpi, ma questa volta in discesa fino a quote di alta collina e soprattutto sul settore centro-orientale: specie sulle Alpi friulane potremmo vedere accumuli estremi, fino a 50-70 cm in 24 ore.

Domenica sempre instabile?
No, Domenica 3 Dicembre è previsto un generale e deciso miglioramento: cielo sereno quasi ovunque e, complice il cielo stellato della notte, le minime scenderanno sotto zero al Centro-Nord con un freddo pungente.
E come ben sappiamo, quando il freddo raggiunge in inverno la Pianura Padana poi è difficile mandarlo via: ecco che si creeranno le condizioni per un ‘cuscinetto di aria fredda’ favorevole da lunedì sera a delle nevicate sparse tra Torino e Milano.

Una tendenza per la Prossima Settimana?
Da Lunedì iniziano il fantameteo, la favola ed il sogno con i primi fiocchi sparsi e deboli, ma un’altra perturbazione atlantica, più forte, potrebbe arrivare al momento giusto (da confermare) Mercoledì 6 Dicembre; i 2 ingredienti giusti, ‘cuscinetto freddo’ e ‘forte perturbazione atlantica’, farebbero il regalo perfetto per i bambini: un ‘Big Snow’ imbiancherebbe la Pianura Padana dal Piemonte alla Lombardia e fino all’Emilia con possibili 10-15 cm anche in città.

FONTE: IL METEO

By Redazione

Related Posts

Powered by GetYourGuide
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.