NEWS | CHIERI | SCOTTI E TABASSO: IL FUTURO (CO)PROGETTIAMOLO INSIEME!

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per Terzo settore, enti pubblici e privati per la gestione e la valorizzazione dell’area ex Scotti e dell’area Tabasso

Il Comune di Chieri ha approvato un percorso di coprogrammazione con gli Enti del Terzo Settore, altri enti pubblici ed il settore privato finalizzato all’utilizzo, alla valorizzazione e alla gestione degli spazi delle aree Ex Scotti e Tabasso, oggetto di riqualificazione con i fondi del PNRR.

Infatti, in questi giorni è stato emanato un avviso pubblico di manifestazione di interesse (scaricabile dal sito www.comune.chieri.to.it, con scadenza 4 dicembre 2023)

«Come Amministrazione abbiamo scelto la co-programmazione, uno strumento innovativo che ci permette di coinvolgere le realtà più significative del territorio in un procedimento finalizzato a definire una strategia condivisa di utilizzo e di valorizzazione di due importanti spazi quali la Scotti e la Tabassospiega il Sindaco Alessandro SICCHIEROUna scelta che finora Chieri non aveva mai sperimentato e che rappresenta un ulteriore tassello del percorso partecipativo intraprese dalla nostra Amministrazione in questi anni con due obiettivi: garantire ai cittadini servizi efficienti e realizzare progetti sostenibili, dal punto di vista economico ma non solo, perché vogliamo che il futuro della nostra città si fondi su solide gambe e non su promesse effimere».

Possono candidarsi, presentando richiesta di invito al presente procedimento di coprogrammazione, i seguenti soggetti (con sede legale od operativa nel territorio della provincia di Torino e/o che svolgano attività rilevanti con il Comune di Chieri o sul territorio comunale, non persone fisiche):

1)      gli Enti del Terzo settore, ai sensi dell’art. 4 del d. Lgs. n. 117/2017 e s.m.i., (iscritti al RUNTS – Registro Unico Nazionale del Terzo Settore o in via transitoria ai registri nazionali ad esso provvisoriamente equiparati – registri ODV, APS, ONLUS);

2)      le Pubbliche Amministrazioni, ex art.1 comma 2 del D. Lgs. 165/2001 e s.m.i.;

3)      altri Enti anche privati, soggetti giuridici diversi dagli Enti del Terzo Settore e dalle Pubbliche Amministrazioni, portatori di interesse specifico sul tema oggetto dell’avviso, interessati a partecipare e a mettere a disposizione le proprie competenze e/o le proprie risorse, anche finanziarie i quali siano in possesso di un’esperienza qualificata.

 

RECHIERING-una città al futuro

By Redazione

Related Posts

Powered by GetYourGuide
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.