sabato, Novembre 26
Shadow

EVENTO | Tessuto Cavour

Giovedì 21 luglio 2022 ore 11.30, piazza Cavour

Conferenza stampa e inaugurazione degli ombrelloni realizzati con il “Tessuto Cavour”

Un’ora prima, alle 10.30 presso la Porta del Tessile, in Via Santa Clara 10/A verrà presentata la mostra “Tessuto Cavour” organizzata dalla Fondazione Chierese per il Tessile e per il Museo del Tessile

 

Un disegno novecentesco dello studio “Serra & Carli”, un tessuto blu e sabbia prodotto da FiDiVi, un telaio di legno di grande pregio: sono pronti i trentotto ombrelloni realizzati con il “Tessuto Cavour” che da giovedì 21 luglio renderanno ancora più prezioso e unico il “salotto” del centro storico di Chieri. Saranno inaugurati alle ore 11.30, in piazza Cavour.

Un’ora prima, alle 10.30 nella sala della “Porta del Tessile” (via Santa Clara 10/A), sarà presentata la mostra “Tessuto Cavour” di FIDIVI Vergnano, organizzata dalla Fondazione Chierese per il Tessile e per il Museo del Tessile.

Interverranno il Sindaco di Chieri Alessandro SICCHIERO, le assessore ai Lavori pubblici e all’Arredo urbano Flavia BIANCHI, al Commercio e alla Promozione del territorio Elena COMOLLO   e alla Cultura Antonella GIORDANO, la Presidente della Fondazione Chierese per il Tessile e il Museo del Tessile Melanie ZEFFERINO, il Direttore Design della FiDiVi Tessitura Vergnano SpA Enrico VERGNANO e i titolari dei bar e ristoranti che afferiscono alla piazza.

 

«Con l’inaugurazione degli ombrelloni si conclude il progetto di riqualificazione urbana di piazza Cavour-commenta il Sindaco Alessandro SICCHIERO-un intervento di grande rilevanza che ha consentito di restituire ai cittadini quello che è il “salotto” di Chieri, con una ridefinizione della viabilità, una pedonalizzazione parziale della piazza, l’installazione di panchine, la risistemazione del giardino Cardinal Martini. Non a caso negli ultimi mesi piazza Cavour è diventata palcoscenico di eventi importanti, dalla Fiera di San Martino a Di Freisa in Freisa al Nice Festival. Come amministrazione abbiamo stanziato un contributo di 40mila euro a favore degli esercizi di somministrazione che afferiscono alla piazza, sia come ristoro per i disagi sopportati a causa dei lavori di riqualificazione, sia a sostegno delle spese che hanno dovuto effettuare per adeguare i loro arredi esterni a quanto previsto dal nuovo regolamento che recepisce le indicazioni della Soprintendenza. Un sentito ringraziamento al Museo del Tessile, che ha messo a disposizione un disegno del proprio archivio, alla FiDiVi Tessitura Vergnano che ha realizzato in tempi brevi il tessuto destinato agli ombrelloni e agli esercenti chieresi per il confronto e la collaborazione».

 

Il disegno che è stato selezionato, il B1282, risale alla seconda metà del Novecento e fa parte del Fondo del famoso studio chierese “Serra & Carli”, ora conservato nell’Archivio storico della Fondazione Chierese per il Tessile e per il Museo del Tessile: un motivo fantasioso in cui elementi floreali e geometrici in azzurro si stagliano su un fondo blu.

La scelta è stata operata congiuntamente dall’amministrazione cittadina dagli esercenti chieresi, dai vertici della Fondazione per il Tessile e da Enrico e Giuseppe Vergnano, rispettivamente Direttore Design e Amministratore Delegato della FiDiVi Tessitura Vergnano SpA, azienda leader nel settore dei tessuti per l’arredamento, la valigeria e l’automotive, che attualmente ha sede a Poirino, ma venne fondata a Chieri negli anni Quaranta.

Il Centro Stile FiDiVi ha condotto, pro-bono e in tempi molto brevi, lo studio del disegno in questione e il successivo sviluppo tecnico ed estetico finalizzato alla produzione di un tessuto, chiamato Tessuto Cavour, conforme alle specifiche necessarie per il rivestimento di ombrelloni artigianali in legno da esterno realizzati dalla ditta iWird srl Danieli di Vicenza (infatti, tale tessuto richiede particolari caratteristiche di elasticità e di resistenza alla luce e all’abrasione).

«Sotto il profilo tecnico-spiega Massimo Quattrocolo, Direttore R&D di FiDiVi-il Tessuto Cavour si identifica come raso operato, double-face, con armatura di 32 fili al cm, realizzato su telaio Jacquard impiegando, sia in trama che in ordito, filato in poliestere tinto in massa. Il tessuto è stato ultimato con finissaggio teso ad assicurare la massima resistenza possibile ai raggi UV e agli agenti atmosferici, oltre che alle sollecitazioni meccaniche».

Sotto il profilo estetico, il tessuto di FiDiVi è una interpretazione contemporanea della tempera originale dipinta dallo studio Serra & Carli (B1282) e alterna il colore blu, richiamo identitario al gualdo, a una nuance sabbia in armonia con i toni delle architetture barocche di piazza Cavour.

Soddisfatti anche i titolari dei bar e ristoranti di piazza Cavour “Piazza Cavour sarà ancora più bella e accogliente, sia per chi vive a Chieri, sia per quanti arrivano da fuori – dichiara a nome di tutti loro il signor Antonio Capello – Il progetto ha visto una efficace collaborazione tra pubblico e privato: i nuovi ombrelloni sanno unire tradizione e modernità per un colpo d’occhio che sarà magnifico”.

 

MOSTRA TESSUTO CAVOUR ALLA PORTA DEL TESSILE

L’effetto di grande vivacità ed eleganza del “Tessuto Cavour” sarà visibile sia in piazza Cavour in occasione dell’inaugurazione degli ombrelloni, sia nella mostra ospitata alla “Porta del Tessile”. «La mostra racconta lo sviluppo di un tessuto High-Tech contemporaneo partendo da un disegno storico-dichiara Melanie Zefferino-saranno esposti i disegni originali, campioni di tessuto, dodici fotografie, una grande striscia di una decina di metri con tutti gli studi condotti sul disegno B1282 con le varianti in diversa grandezza e diverso colore, e video che illustrano la tessitura su telaio Jacquard. Con questa iniziativa la Fondazione da un lato rinnova il legame con la città e le aziende tessili che l’hanno costituita nel 1997, e dall’altro valorizza il proprio patrimonio archivistico e storico-artistico mettendolo a disposizione della creatività e dell’industria del presente in una Chieri ancora protagonista nel mondo del tessile e delle sue sfide».

Orari di apertura al pubblico della mostra nella sala della “Porta del Tessile”:

Giovedì 21 luglio, ore 10:30-12:30

Sabato 23 luglio, ore 15:00-17:00

Martedì 26 luglio, ore 10:30-12:30

Sabato 30 luglio, ore 15:00-17:00

Ingresso gratuito

Informazioni: info@fmtessilchieri.org

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com