lunedì, 15 Agosto
Shadow

Emergenza Covid19

NEWS / Italia zona bianca, cosa cambia dal 1 giugno

NEWS / Italia zona bianca, cosa cambia dal 1 giugno

Coronavirus, Emergenza Covid19, Pubblica utilità
    Italia zona bianca, con misure e regole anti covid più leggere in arrivo per alcune regioni. Secondo l'ultimo decreto del governo, infatti, il passaggio di fascia di Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna dovrebbe avvenire martedì 1 giugno, ma è possibile che venga anticipato. Poi, dal 7 giugno seguiranno Abruzzo, Veneto e Liguria. "Con l'accordo di ieri (mercoledì, ndr), alcune regioni italiane già da lunedì della prossima settimana saranno in zona bianca", afferma Mariastella Gelmini, ministra degli Affari regionali. Zona bianca, niente coprifuoco ma mascherine: regole In zona bianca niente coprifuoco ma restano l'obbligo di mascherina e distanziamento. Si anticipano le riaperture. E' quanto previsto nell'accordo tra ministero della Salute e Regioni sulle
NEWS / IL COMUNE DI CHIERI STANZIA IL FONDO “SO.RRI.SO” PER PICCOLE IMPRESE E LAORATORI AUTONOMI

NEWS / IL COMUNE DI CHIERI STANZIA IL FONDO “SO.RRI.SO” PER PICCOLE IMPRESE E LAORATORI AUTONOMI

Aziende, Chieri, Coronavirus, Economia, Emergenza Covid19, News, Notizie dal Comune di Chieri
    Il Comune di Chieri ha stanziato un contributo di 30mila euro per favorire l’accesso al credito delle piccole imprese e dei lavoratori autonomi presenti sul proprio territorio, aderendo alla nuova linea di finanziamento attivata dal Fondo di solidarietà “SO.RRI.SO” (Solidarietà che riavvicina e sostiene), progetto della Fondazione Don Mario Operti. Lo scorso anno il Comune di Chieri aveva stanziato complessivamente 35mila euro a favore del Fondo di solidarietà “SO.RRI.SO”, al fine di attivare micro-prestiti sociali a favore di persone e nuclei familiari residenti sul proprio territorio e che si trovassero in situazioni di difficoltà economica e lavorativa a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Questa nuova misura è finalizzata all’erogazione di prestiti d’imp
ECONOMIA / Decreto sostegni bis, cig gratuita anche dopo 1 luglio

ECONOMIA / Decreto sostegni bis, cig gratuita anche dopo 1 luglio

Aziende, Consulenza, Economia, Emergenza Covid19, Lavoro
    Fonti Palazzo Chigi spiegano che in cambio le aziende devono impegnarsi a non licenziare. Cig gratuita anche dopo l'1 luglio in cambio dell'impegno a non licenziare. E' quanto spiegano fonti del Governo ricordando che, in assenza dell'intervento dell'esecutivo, l'industria e l'edilizia sarebbero tornate alla normalità dal primo luglio, ovvero dovrebbero usare la loro cig ordinaria che ha un costo di funzionamento del 9-15% della retribuzione e avrebbero la libertà di licenziare. L'intervento del Governo prevede invece, in linea con tutti gli altri Paesi europei che da sempre hanno preso questa strada, di garantire la cig gratuita anche dopo l'1 luglio - le aziende non avrebbero la possibilità di scelta tra usare la cig a pagamento o quella gratuita, se la prende
NEWS / Riaperture e coprifuoco alle 23: novità, regole, calendario

NEWS / Riaperture e coprifuoco alle 23: novità, regole, calendario

Emergenza Covid19, News, Pubblica utilità
  "In considerazione dell’andamento della curva epidemiologica e dello stato di attuazione del piano vaccinale, il testo modifica i parametri di ingresso nelle 'zone colorate', secondo criteri proposti dal Ministero della Salute, in modo che assumano principale rilievo l’incidenza dei contagi rispetto alla popolazione complessiva nonché il tasso di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva", si legge nella premessa del comunicato del Consiglio dei ministri che si è riunito nel pomeriggio a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del presidente Mario Draghi e che ha approvato il decreto legge che introduce misure urgenti relative all’emergenza epidemiologica da Covid 19. IL CALENDARIO DELLE RIAPERURE Nelle “zone gialle”, si legge nel comunicato, "si prevedon
NEWS / Covid: gli italiani cercano la normalità, con meno restrizioni sale subito spesa in bar e ristoranti.

NEWS / Covid: gli italiani cercano la normalità, con meno restrizioni sale subito spesa in bar e ristoranti.

Emergenza Covid19, News
Fonte AdnKronos 11 aprile 2021 | 17.22 Dati Revolut mettono a confronto febbraio 2020 e 2021. Lavezzi: "Segnale c'è ma siamo ancora lontani da valori pre-Covid, serve aspettare l'estate" Gli italiani hanno voglia di tornare alla normalità e la spesa media nei bar e ristoranti a febbraio scorso, così come il numero di transazioni, hanno mandato un chiaro segnale: non appena le restrizioni per l'emergenza sanitaria vengono allentate, gli italiani si 'mettono in moto' per provare a tornare a fare ciò che erano abituati da una vita. A dimostrarlo sono i dati rilevati per Adnkronos da Revolut, che mettono a confronto spesa e numero di transazioni di febbraio 2020, ultimo mese 'libero' prima del lockdown, con quelli di febbraio 2021, quando tutta l'Italia era in zona gialla e i locali
NEWS / Il Piemonte ritorna arancione da lunedì, Torino compresa; Cuneo da mercoledì.

NEWS / Il Piemonte ritorna arancione da lunedì, Torino compresa; Cuneo da mercoledì.

Emergenza Covid19, News
Fonte Regione Piemonte - 10 Aprile 2021 Da lunedì 12 aprile passeranno in zona arancione le province di Alessandria, Asti, Biella, Novara, Torino, Vercelli e VCO. Quella di Cuneo dovrà invece attendere fino a mercoledì 14. L’inserimento di Torino da lunedì è il risultato della riunione convocata dalla Regione con gli epidemiologi e gli esperti dell’Unità di Crisi. L’analisi tecnica dell’andamento epidemiologico ha infatti indica che il valore dell’incidenza, ovvero il numero di persone contagiate su 100.000 abitanti, è già sceso sotto la soglia di allerta di 250 casi (alla rilevazione di oggi 226.9). La stessa diminuzione avverrà con elevata probabilità prima di mercoledì per la provincia di Cuneo, che al momento ha una incidenza di 261.6. La relazione è stata subito trasmessa
NEWS /AstraZeneca, ad Italia: “Nostro vaccino sicuro, ora serve fiducia”

NEWS /AstraZeneca, ad Italia: “Nostro vaccino sicuro, ora serve fiducia”

Emergenza Covid19, News
Fonte AdnKronos 01 aprile 2021 | 09.06 Il tema della fiducia mi preoccupa davvero molto. Ci sono due cose essenziali. Bisogna fidarsi della scienza e dei dati. Sempre più persone si stanno vaccinando anche in Italia con AstraZeneca e questo credo sia importante: queste persone si ricorderanno di questo. Ed è importante per frenare l'elevata emotività che c'è stata nelle ultime settimane”. Così al Giornale Lorenzo Wittum, ad per l’Italia dell’azienda farmaceutica anglo-svedese, dopo che l’Ema ha scagionato il vaccino dai rischi di trombosi. “L'ultimo parere Ema – afferma - conferma la sicurezza del vaccino. L'agenzia si è espressa di nuovo per ribadire che non ci sono evidenze che supportino restrizioni nell'utilizzo del nostro vaccino. È importante poi vedere come si sta comportando

NEWS / Da lunedì il Piemonte sarà ZONA ROSSA. Le regole.

Emergenza Covid19, News, Pubblica utilità
E' arrivata la tanto temuta conferma dopo la riunione con i presidenti delle Regioni, delle Province, i sindaci dei comuni capoluogo, i prefetti e i presidenti di Provincia: il Piemonte da lunedì 15 marzo sarà zona rossa. Come ben sapete, in base alle ultime disposizioni, una regione passa in zona rossa quando l'indice del contagio Rt, supera l'1,25. Poichè le ultime comunicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità parlavano per la nostra regione di un Rt di 1,41, ben poche erano le possibilità di rimanere in arancione. Il provvedimento avrà la durata di 15 giorni, ma si collegherà comunque alla Pasqua, quando nelle giornate del 3, 4 e 5 aprile la zona rossa sarà a livello nazionale. SPOSTAMENTI In area rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti: - per comp

News / Zona Rossa Pasqua e Pasquetta.

Emergenza Covid19, News
Prosegue il dibattito interno al Governo Draghi sulla richiesta di disporre restrizioni più rigide presentata dal Comitato tecnico scientifico. A Pasqua e Pasquetta verrà imposta una zona rossa sull’intero territorio nazionale? Le ipotesi in campo. Zona rossa per Pasqua e Pasquetta? Modifiche all’ultimo Dpcm in arrivo Zona rossa per Pasqua e Pasquetta? Il Comitato tecnico scientifico chiede con insistenza al Governo Draghi di irrigidire l’attuale sistema “a colori” per contenere l’avanzata della cosiddetta terza ondata dell’epidemia. (Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi). L’esecutivo guidato dall’ex Presidente della BCE sembra aver completamente escluso la possibilità di imporre un lockdown generale
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com