giovedì, 7 Luglio
Shadow

Ambiente

NEWS | AMBIENTE | Sei interventi per rispondere all’emergenza idrica

NEWS | AMBIENTE | Sei interventi per rispondere all’emergenza idrica

Ambiente, News
La Regione Piemonte ha inviato al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, in modo che possano usufruire delle risorse del Pnrr, l’elenco di sei interventi strategici per i quali viene richiesta la semplificazione per rispondere all’emergenza idrica: - potenziamento dell’approvvigionamento dell’invaso di Pianfei a Chiusa di Pesio (CN) e realizzazione di una condotta di adduzione (Consorzio del Pesio) - progetto dell’acquedotto nella Valle dell’Orco (TO) per l’approvvigionamento idrico di tutto il Canavese (SMAT) - potenziamento della diga di La Spina a Pralormo (TO) - rilascio degli invasi Enel della Valle Gesso nel Cuneese (Consorzio irriguo di II grado Valle Gesso) - miglioramento fondiario del Canale De Ferrari nell’Alessandrino (Consorzio irriguo di m
NEWS | AMBIENTE | SICCITÀ. IL COMUNE DI CHIERI INTRODUCE LIMITAZIONI PER L’UTILIZZO DELL’ACQUA POTABILE

NEWS | AMBIENTE | SICCITÀ. IL COMUNE DI CHIERI INTRODUCE LIMITAZIONI PER L’UTILIZZO DELL’ACQUA POTABILE

Ambiente, News, Notizie dal Comune di Chieri
Il Comune di Chieri vieta il prelievo ed il consumo di acqua potabile per tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico e sanitario: lo prevede un’Ordinanza adottata dal Sindaco Alessandro SICCHIERO per fare fronte alla carenza idrica conseguente al protrarsi delle condizioni di grave siccità. Per la precisione, è vietato il prelievo ed il consumo dell’acqua potabile per l’irrigazione e l’annaffiatura di orti, giardini e prati, il lavaggio di aree cortilizie e piazzali, il lavaggio domestico di veicoli privati; il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua. Spiega Alessandro SICCHIERO: “Siamo in presenza di una situazione molto grave che rende urgente l’adozione di limitazioni all’uso dell’acqua potabile. O
NEWS | AMBIENTE | La Regione Piemonte contro la crisi idrica

NEWS | AMBIENTE | La Regione Piemonte contro la crisi idrica

Ambiente, News
Richiesta dello stato di emergenza per l’intero territorio e dello stato di calamità per l’agricoltura, rilascio di acque dai bacini utilizzati per produrre energia idroelettrica a supporto dell’irrigazione delle colture e deroga al minimo deflusso vitale dei fiumi sono le principali misure che la Regione Piemonte sta mettendo in campo per fronteggiare la crisi idrica che sta colpendo l’Italia a causa del prolungarsi della siccità. Le decisioni sono state assunte nel corso dell’insediamento del tavolo permanente voluto dal presidente della Regione per monitorare e affrontare la situazione di emergenza. Il coordinamento dell’attività del tavolo, che rimane convocato fino al superamento della crisi, è stato affidato all’assessore all’Ambiente.   Illustrando queste misure agl
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com