NEWS | Chieri. VERSO LA CARTA ETICA DELLO SPORT CHIERESE

VERSO LA CARTA ETICA DELLO SPORT CHIERESE

Tre incontri di formazione e condivisione rivolti al mondo sportivo chierese

 

Il Comune di Chieri e l’associazione Etica e Sport organizzano nel mese di maggio una serie di incontri gratuiti rivolti a dirigenti, allenatori e istruttori del mondo sportivo chierese.
               Tre momenti, che si svolgeranno presso la Sala Conceria di Chieri (via Conceria, 1), di formazione e di confronto sui temi relativi all’etica sportiva, con l’obiettivo di predisporre una bozza di carta etica dello sport chierese.
                  Si inizia mercoledì 17 maggio, alle 18, con l’incontro dal titolo “MI DIVERTO: sport, divertimento e sano agonismo”, con gli interventi di Silvano Benedetti (Torino FC) e Giorgia Rocchetta (psicologa dello sport).
            Nel novembre del 2021 al Comune di Chieri veniva assegnato il Premio “Rinaldo Bontempi Maurizio Laudi” in virtù dell’impegno dell’amministrazione «per favorire la diffusione della pratica sportiva e dello sport per tutti e tutte, grazie all’ascolto e alla condivisione degli obiettivi con l’associazionismo sportivo locale». In quell’occasione il Sindaco Alessandro Sicchiero sottoscriveva la Carta Etica dello Sport in Piemonte.
                 Spiega Clara BRAMARDI, consigliera comunale con delega alla Promozione del benessere e degli stili di vita salutari nella comunità: «La Giunta ha adottato la Carta Etica dello Sport prevedendo non solo di improntare le politiche sportive ai principi enunciati nei dieci articoli della Carta Etica regionale, in particolare i richiami alla legalità, all’educazione, alla sostenibilità, al volontariato e alla partecipazione, alla salute e agli spazi della città, ma anche di diffondere tali principi nel mondo sportivo locale attraverso un percorso partecipativo finalizzato all’elaborazione di una Carta Etica dello Sport chierese. Un documento condiviso da tutte le associazioni sportive del nostro territorio e che rispecchi le specificità della realtà chierese.
Questi tre incontri organizzati in collaborazione con l’associazione Etica e Sport (nata nel 2014 sulla scia del successo olimpico per promuovere i valori etici dello sport) hanno una valenza formativa ma vogliono essere soprattutto un momento di riflessione intorno ai temi dell’agonismo-che può essere fonte di divertimento se sviluppato in modo sano e costruttivo-, dei comportamenti che devono essere tenuti dai dirigenti e dagli sportivi e del ruolo educativo dello sport, soprattutto per i più giovani. Gli incontri prevedono una prima parte di “stimolo” attraverso la visione di spezzoni di film, e una seconda parte più teorica. Seguirà una fase di lavoro a gruppi al fine di predisporre un documento che sarà successivamente approfondito e adottato dalla Giunta comunale e presentato pubblicamente in occasione della Festa dello Sport in programma a settembre».
             Il secondo incontro, “COME ADULTO DO IL BUON ESEMPIO: comportamenti virtuosi da parte di sportivi e dirigenti”, è in programma martedì 23 maggio, sempre alle 18,00, con l’intervento di testimonial del mondo sportivo locale e rappresentanti della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 Volleyball. Terzo e ultimo incontro martedì 30 maggio, alle 18,00: lo psicologo dello sport Mario Silvetti discuterà di “SPORT ED EDUCAZIONE: cosa vuol dire educazione e come posso apprenderla attraverso lo sport”.             

                 Per informazioni: progetto.cartaetica@gmail.com

By Donatella

Related Posts

Powered by GetYourGuide
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.