mercoledì, 21 Aprile
Shadow

Chieri / VIA MONTI. A CHIERI CONCLUSO IL PROGETTO MONTI FACTORY

Il Sindaco Alessandro SICCHIERO: «Acquisire micro-competenze, migliorare le condizioni abitative, recuperareil senso del bello e il sentimento di comunità.»

L’assessore Raffaela VIRELLI: «Contrastare la povertà urbana attraverso la cittadinanza attiva, contribuendo a rendere i luoghi comuni più vivibili e curati.»

Il Sindaco SICCHIERO e l’assessore VIRELLI hanno incontrato anche l’associazione Gionchetto

Questa mattina il Sindaco Alessandro SICCHIERO e l’assessore alle Politiche sociali Raffaela VIRELLI sono intervenuti al momento conclusivo del progetto “Monti Factory”, realizzato da Kallipolis, associazione nonprofit che si occupa di sviluppo urbano sostenibile, in collaborazione con ATC e con il sostegno del Comune di Chieri e dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese. Erano presenti i tutor e i cittadini che hanno partecipato ai percorsi formativi, di giardinaggio e di decorazione, che hanno interessato il complesso di edilizia pubblica nell’area di via Monti a Chieri.

Grazie ai percorsi formativi i partecipanti (ai quali questa mattina è stato consegnato l’attestato) hanno appreso nozioni e tecniche di pittura (muraria, lignea e metallica), di restauro e manutenzione del verde, risistemando aiuole, ridipingendo panchine e ringhiere, decorando gli androni delle case.

«Abbiamo voluto vedere i risultati di questo progetto, e siamo molto soddisfatti-commenta l’assessore alle Politiche sociali Raffaela VIRELLI-l’obiettivo è quello di contrastare la povertà urbana promuovendo la cittadinanza attiva degli abitanti delle case di via Monti. Le donne e gli uomini, i giovani e le persone mature, che hanno preso parte ai laboratori, ricevendo una borsa lavoro, hanno potuto acquisire competenze professionali relative ai servizi di piccola manutenzione e ripristino delle parti comuni, che potranno agevolarne l’inserimento nel mondo del lavoro ma soprattutto hanno avuto l’opportunità di riscoprire e ‘innamorarsi’ del luogo in cui vivono, contribuendo a renderlo più vivibile e curato. Questi percorsi formativi sono stati molto apprezzati dai partecipanti, anche perché hanno favorito la socialità, contribuendo a creare relazioni tra gli inquilini che prima non si frequentavano e si conoscevano solo superficialmente».

«Migliorando le loro micro-competenze artigianali e auto-imprenditoriali gli abitanti di via Monti sono diventati soggetti attivi nella propria comunità-commenta il Sindaco Alessandro SICCHIERO-ritinteggiare le parti comuni degli edifici e risistemare aree verdi e panchine, vuol dire mettere in atto una riconquista estetica dei luoghi in cui si vive, migliorando così le proprie condizioni abitative. Ciò che è comune, ciò che sta intorno a noi, come un’aiuola o l’androne di un palazzo, è anche nostro, merita la nostra attenzione, dobbiamo averne cura. Attraverso l’impegno in prima persona si recupera il senso del bello e il sentimento di comunità».

Nell’occasione, il Sindaco Alessandro SICCHIERO e l’assessore Raffaela VIRELLI hanno incontrato i volontari e i soci dell’associazione Gionchetto, che si prendono carico gratuitamente dei giardini e delle aree esterne del complesso di via Monti, ringraziandoli per il loro prezioso e costante impegno.

 

 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com