martedì, 30 Novembre
Shadow

COMMERCIO. PROROGATI I BUONI SHOPPING FINO AL 31 GENNAIO IL COMUNE DI CHIERI INVESTE ALTRI 50MILA EURO

L’assessore Luciano Paciello: “Priorità alle attività di somministrazione e alle attività artigianali del delivery food”

È prorogata fino al 31 gennaio 2021, l’iniziativa «A Natale lo Shopping è più Buono se acquisti a Chieri», ovvero Buoni Shopping da 10 euro spendibili solo nei negozi chieresi convenzionati.

Il Comune di Chieri ha stanziato ulteriori 50mila euro per mettere a disposizione degli esercenti chieresi altri 5.000 Buoni Shopping. «Si tratta di un’iniziativa che sta ottenendo ampio gradimento da parte sia degli esercenti sia dei cittadini-commenta l’assessore al Commercio Luciano PACIELLO-per questo abbiamo deciso di stanziare ulteriori risorse su questa misura di sostegno delle attività commerciali in sofferenza, arrivando così alla somma complessiva di 100mila euro. Abbiamo allungato il termine, infatti i Buoni Shopping sono utilizzabili fino al 31 gennaio, salvo eventuali proroghe. I Buoni Shopping sono stati pensati come misura a favore degli esercizi di vicinato, delle medie strutture non alimentari, di parrucchieri ed estetisti, degli esercizi di somministrazione e delle attività artigianali.

Dal momento che gli esercizi di somministrazione ad oggi, di fatto, non hanno potuto beneficiarne a causa delle restrizioni e della situazione di incertezza, la Giunta e la maggioranza hanno voluto che questi ulteriori 5mila Buoni Shopping siano destinati prioritariamente alle attività di somministrazione (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.), e alle attività artigianali di preparazione cibo da asporto (gelaterie, pizza al taglio, piadinerie, ecc.), alle quali viene riservato un numero massimo di 50 voucher cadauna. L’eventuale parte dei voucher rimanenti sarà distribuita in egual misura tra le altre attività (sia che abbiano già aderito alla prima tranche e rinnovato la richiesta, sia che vi aderiscano ora ex novo). Inoltre, abbiamo stabilito che tutti gli esercenti che abbiano fatto richiesta, anche se esclusi dalla distribuzione dei voucher perché esauriti, potranno comunque ritirarli dai clienti».

Così funziona il BUONO SHOPPING:

  • il Comune provvede alla consegna agli esercenti aderenti dei voucher del valore di € 10,00 (a titolo di moneta complementare), vidimati a cura dello stesso commerciante, e delle locandine da esporre in vetrina;
  • l’esercente si impegna accettare i voucher del valore di € 10,00 ciascuno, a titolo di moneta complementare, sia presso il punto vendita che per consegne a domicilio, per tutto il periodo di validità dell’iniziativa nella misura di n. 1 voucher su una spesa di almeno € 20,00 fino ad un massimo di 3 voucher per una spesa di almeno € 60,00;
  • il voucher potrà essere utilizzato nello stesso esercizio una sola volta al giorno;
  • il voucher non potrà essere utilizzato nello stesso esercizio nello stesso giorno in cui è stato consegnato néutilizzato per l’acquisto di beni e servizi che beneficiano di altri contributi statali o regionali (cd. bonus);
  • al termine dell’iniziativa l’esercente potrà chiedere al Comune un contributo pari al numero dei buoni ritirati,mentre non potrà richiedere il contributo di voucher inutilizzati o ritirati oltre il termine di validità dell’iniziativa;
  • le richieste di rimborso in acconto potranno essere accolte a partire già dal 01.01.2021 e sino al 11.01.2021 qualora l’importo dei buoni ritirati sia uguale o maggiore di € 300,00.

 

La scadenza per le domande di adesione è fissata a lunedì 28 dicembre.

Il modulo è scaricabile alla pagina: www.comune.chieri.to.it/attivita-produttive/buoni-shopping-esercenti

Per ogni informazione è possibile scrivere a: sportelloattivitaeconomiche@comune.chieri.to.it.

L’elenco degli esercizi aderenti è pubblicato sul sito www.comune.chieri.to.it

 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com