lunedì, 16 Maggio
Shadow

Tag: piemonte

NEWS / RIFIUTI. RAINATO: “A CHIERI ALTRE DUE PERSONE SANZIONATE”

NEWS / RIFIUTI. RAINATO: “A CHIERI ALTRE DUE PERSONE SANZIONATE”

Chieri, Ecologia & Natura, Notizie dal Comune di Chieri
      “Prosegue da parte della Polizia locale l’attività di contrasto nei confronti dell’abbandono di rifiuti urbani in luoghi non idonei. Nei giorni scorsi due persone sono state sanzionate, dopo esser state colte dalle fototrappole nell’atto di abbandonare rifiuti in via Amendola ed in via Volpatto. Voglio ringraziare il nucleo di Polizia rurale che si occupa di questa attività ed il Comandante Federico Battel. Sanzioni più severe e attenti controlli stanno dando i loro frutti”: lo dichiara l’assessore alla Viabilità e alla Polizia Locale Paolo RAINATO
NEWS / IL COMUNE DI CHIERI STANZIA IL FONDO “SO.RRI.SO” PER PICCOLE IMPRESE E LAORATORI AUTONOMI

NEWS / IL COMUNE DI CHIERI STANZIA IL FONDO “SO.RRI.SO” PER PICCOLE IMPRESE E LAORATORI AUTONOMI

Aziende, Chieri, Coronavirus, Economia, Emergenza Covid19, News, Notizie dal Comune di Chieri
    Il Comune di Chieri ha stanziato un contributo di 30mila euro per favorire l’accesso al credito delle piccole imprese e dei lavoratori autonomi presenti sul proprio territorio, aderendo alla nuova linea di finanziamento attivata dal Fondo di solidarietà “SO.RRI.SO” (Solidarietà che riavvicina e sostiene), progetto della Fondazione Don Mario Operti. Lo scorso anno il Comune di Chieri aveva stanziato complessivamente 35mila euro a favore del Fondo di solidarietà “SO.RRI.SO”, al fine di attivare micro-prestiti sociali a favore di persone e nuclei familiari residenti sul proprio territorio e che si trovassero in situazioni di difficoltà economica e lavorativa a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Questa nuova misura è finalizzata all’erogazione di prestiti d’imp
NEWS / EMBRACO. SICCHIERO: “BENE PROLUNGAMENTO CASSA, GIUGNO SARÀ DECISIVO PER ITALCOMP”

NEWS / EMBRACO. SICCHIERO: “BENE PROLUNGAMENTO CASSA, GIUGNO SARÀ DECISIVO PER ITALCOMP”

Aziende, News
  Il Sindaco di Chieri Alessandro Sicchiero ha incontrato i lavoratori in presidio permanente «Giugno sarà il mese della verità per l’ex Embraco, perché si capirà se vi sono le condizioni per avviare il progetto Italcomp, e continuo a sperare in un intervento del Presidente Draghi. In questo scenario incerto, apprendiamo con favore la buona notizia della prosecuzione della cassa integrazione almeno per altri sei mesi, una misura che, come ha annunciato il ministro Andrea Orlando, sarà inserita nel decreto Sostegni e che potrà essere utilizzata dalle realtà che hanno avuto ritardi nei processi di reindustrializzazione. Si tratta di un risultato che come Pd abbiamo fortemente voluto, e che darà un po’ di ossigeno ai 400 lavoratori ex Embraco»: lo afferma il Sindaco di Chieri Ale
NEWS / Il Piemonte ritorna arancione da lunedì, Torino compresa; Cuneo da mercoledì.

NEWS / Il Piemonte ritorna arancione da lunedì, Torino compresa; Cuneo da mercoledì.

Emergenza Covid19, News
Fonte Regione Piemonte - 10 Aprile 2021 Da lunedì 12 aprile passeranno in zona arancione le province di Alessandria, Asti, Biella, Novara, Torino, Vercelli e VCO. Quella di Cuneo dovrà invece attendere fino a mercoledì 14. L’inserimento di Torino da lunedì è il risultato della riunione convocata dalla Regione con gli epidemiologi e gli esperti dell’Unità di Crisi. L’analisi tecnica dell’andamento epidemiologico ha infatti indica che il valore dell’incidenza, ovvero il numero di persone contagiate su 100.000 abitanti, è già sceso sotto la soglia di allerta di 250 casi (alla rilevazione di oggi 226.9). La stessa diminuzione avverrà con elevata probabilità prima di mercoledì per la provincia di Cuneo, che al momento ha una incidenza di 261.6. La relazione è stata subito trasmessa
Emergenza Covid19 / Da Lunedì 26 ottobre serve l’autocertificazione per gli spostamenti dalle 23 alle 5 del mattino dopo.

Emergenza Covid19 / Da Lunedì 26 ottobre serve l’autocertificazione per gli spostamenti dalle 23 alle 5 del mattino dopo.

Emergenza Covid19, News
  Fonte Regione Piemonte Da lunedì 26 ottobre e fino al 13 novembre 2020 saranno vietati in tutto il Piemonte gli spostamenti dalle 23 alle 5 del mattino dopo. Faranno eccezione comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e urgenza, motivi di salute oppure il rientro a casa o presso la propria dimora, che dovranno essere certificate con una autodichiarazione. A stabilirlo è l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza d’intesa con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi della pandemia. “Sono misure dolorose ma condivise - sostiene Cirio - perché l’aumento del contagio degli ultimi giorni impone regole più rigide. Il sistema sanitario regionale piemontese e tutto il
EMERGENZA COVID19 / Regione Piemonte /Al via in Piemonte i test rapidi per il Coronavirus

EMERGENZA COVID19 / Regione Piemonte /Al via in Piemonte i test rapidi per il Coronavirus

News, Salute e Benessere
In Piemonte inizia da subito l’utilizzo dei test rapidi per individuare le persone positive al Coronavirus: a renderlo noto è stato il presidente della Regione, Alberto Cirio, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche gli assessori alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, e alle Politiche sociali, Chiara Caucino, e il commissario dell’area Giuridico-Amministrativa dell’Unità di Crisi, Antonio Rinaudo. La dotazione complessiva è di 2,4 milioni di pezzi, frutto di una gara indetta in estate insieme alla Regione Veneto: 1 milione è stato già acquistato (600 mila dal Dirmei e 400 mila dalle aziende sanitarie), il resto è stato già ordinato. La consegna della prima fornitura da un milione di pezzi si concluderà la prossima settimana e 164.000 test son
Coronavirus / 5 milioni di mascherine per tutti i piemontesi

Coronavirus / 5 milioni di mascherine per tutti i piemontesi

Coronavirus, News, Pubblica utilità
La Regione Piemonte ha deciso di acquistare 5 milioni di mascherine lavabili da distribuire a tutta la popolazione piemontese. Il costo di 6 milioni di euro verrà coperto utilizzando una parte delle donazioni ricevute sul conto corrente attivato per l’emergenza Coronavirus. Ad aggiudicarsi la gara realizzata tramite SCR sono state tre aziende piemontesi. Sotto il profilo procedurale è stata predisposta una modifica della legge 14 sulla Protezione civile e al bilancio di previsione, per garantire la copertura economica necessaria, che il 16 aprile verrà presentata ai capigruppo del Consiglio regionale, che hanno già espresso parere favorevole, e che il 17 aprile sarà approvata in via definitiva da una riunione in sede legislativa della Commissione consiliare competente. P
Coronavirus / In Piemonte nuove regole per limitare la diffusione del Coronavirus: troppe persone in circolazione

Coronavirus / In Piemonte nuove regole per limitare la diffusione del Coronavirus: troppe persone in circolazione

Coronavirus, News, Pubblica utilità
Regione Piemonte ordinanza_3-4     Regione Piemonte aq_3-4 Arrivano nuove regole in Piemonte per contrastare in maniera più efficace il Coronavirus. Per limitare la diffusione del virus, il Presidente della Regione ha intenzione di proseguire sulla linea dura. Cirio, infatti, ha in mente di raddoppiare, dal punto di vista economico, le sanzioni per tutti coloro che intendono uscire senza una reale motivazione. Oltre alla strategia delle multe salate, che pare stia iniziando a dare i suoi frutti, Cirio, chiede maggiori controlli e più presenza nelle strade degli operatori. Il Presidente ha, appunto, espresso preoccupazione, in quanto, in questi giorni, vede ugualmente un gran numero di persone per strada. Insomma, molti piemontesi proprio non ne vogliono sapere di rispettare la qu

NEWS – Coronavirus: Cosa si può fare e cosa è vietato

Coronavirus
Il nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, firmato nella notte dal premier Giuseppe Conte e dal ministro della Salute Roberto Speranza, introduce nuove misure più stringenti per il contrasto all'emergenza coronavirus ed è in vigore da oggi al prossimo 3 aprile. LA 'ZONA ARANCIONE' - La prima parte del decreto circoscrive la cosiddetta 'zona arancione', che comprende la regione Lombardia e le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell'Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia. Per quanto riguarda queste zone, bisogna "evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori" indicati, "nonché all'interno dei medesimi territori" fatta eccezione "per gli spostame
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com