giovedì, 29 Ottobre
Shadow

CHIERI /FONDAZIONE TESSILE. SICCHIERO E GIORDANO: «LA PRESIDENTE ZEFFERINO CI AIUTERÀ A RILANCIARE IL MUSEO DEL TESSILE»

Il Sindaco Alessandro Sicchiero e l’assessore Antonella Giordano si congratulano con la nuova Presidente Melanie Zefferino: «Per Chieri il tessile rappresenta un patrimonio storico-produttivo e un know-how artigianale, creativo e artistico»

«Siamo lieti della nomina della professoressa Melanie Zefferino alla Presidenza della Fondazione chierese per il Tessile e del Museo del Tessile. A lei va l’augurio di buon lavoro da parte dell’amministrazione comunale e della Città di Chieri. Ringraziamo il Presidente uscente, Mario Ghirardi, per l’impegno e il lavoro svolto in questi anni. Si chiude una fase complessa della vita della Fondazione e del Museo. Siamo certi che Melanie Zefferino abbia l’esperienza e la competenza necessarie per aprire un nuovo capitolo, contribuendo al rilancio del Museo del Tessile e della grande tradizione che caratterizza il nostro territorio. Il nostro obiettivo è continuare a valorizzare il tessile che rappresenta per Chieri un patrimonio non solo storico-produttivo ma anche un know-how artigianale, creativo e artistico»: con queste parole il Sindaco Alessandro SICCHIERO e l’assessore alla Cultura Antonella GIORDANO commentano la nomina della Fondazione chierese per il Tessile e del Museo del Tessile. «La professoressa Zefferino conosce bene la realtà del Chierese-aggiunge l’assessore Antonella GIORDANO-nel passato ha avuto modo di collaborare con diverse aziende tessili. Nella sua carriera ha unito lo studio dell’arte con l’esperienza lavorativa in ambito tessile, coniugando le arti visive e performative con l’industria creativa. Ha curato la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze, oltre a collaborare con gallerie e musei pubblici e privati in Italia e all’estero. Il profilo giusto  per valorizzare la tradizione tessile, sia il patrimonio del passato sia quello del presente rappresentato dalla Fiber Art. Il Museo del Tessile deve essere rilanciato e diventare un polo culturale dinamico e attrattivo, affiancando l’importante lavoro che l’amministrazione comunale sta facendo su questo versante, come dimostrano i due bandi vinti di recente che consentiranno di realizzare il Museo relazionale RestART!, rilanciando gli spazi dell’Imbiancheria del Vajro e valorizzando la ricca collezione di oltre 300 opere di Fiber Art, ma anche PATCH, il ParcoTessileCHierese, che trasformerà in parco urbano l’area occupata dall’ex scuola di via Tana».

 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com