domenica, 20 Settembre
Shadow

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 sbanca 1-3 il Mandela Forum di Firenze

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 sbanca 1-3 il Mandela Forum di Firenze

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 inizia come meglio non poteva il filotto di partite di febbraio, imponendosi 1-3 in casa del Bisonte Firenze, squadra contro cui nei tre precedenti confronti non aveva mai fatto punti, e nel cui palazzetto quest’anno avevano vinto soltanto tre squadre. Il risultato vale l’aggancio delle toscane al settimo posto in classifica.
La prestazione fornita dalle ragazze di coach Bregoli è probabilmente una delle migliori della stagione, sotto molti punti di vista. Ottimamente orchestrato da Poulter, a sua volta avvantaggiata dall’ottimo lavoro in ricezione, il gioco veloce delle biancoblù ha toccato vette di eccellenza in attacco andando di pari passo con l’attenzione, la costanza e la concretezza mostrate per quasi tutta la partita.

Entrate in campo con la diagonale Poulter-Grobelna, Rolfzen e Mazzaro al centro, Perinelli e Guerra in banda, De Bortoli libero, le chieresi si aggiudicano le prime due frazioni 22-25 e 23-25. I set si sviluppano in modo abbastanza simile, con la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 che parte forte e mantiene sempre il controllo con qualche punto di vantaggio; subito il rientro del Bisonte nel finale, le biancoblù superano i momenti di difficoltà e conquistano i parziali concretizzando in entrambi i casi la seconda palla set (Grobelna nel primo set, Guerra nel secondo).
Nel terzo set le parti si invertono: è la squadra di Caprara a partire meglio, e Chieri resta sempre un passo indietro. Dopo gli ingressi di Akrari, Bosio, Enright e Laak le chieresi tornano a contatto (20-18), per cedere infine 25-21.
Nella quarta frazione Bregoli torna al sestetto iniziale, con l’unica eccezione di Akrari confermata al posto di Mazzaro. Il set è il più combattuto e incerto, un serrato punto a punto che vede la Reale Mutua Fenera mettere il naso avanti per la prima volta sul 14-15 (muro di Grobelna), conquistare poi un’importantissima palla break con Akrari sul 17-19. Sul 18-19 il vantaggio ospite cresce fino a 19-24. Foecke annulla la prima palla match, quindi Grobelna fa scendere i titoli di coda su set e partita realizzando il suo 21° punto personale, meritandosi pure il premio di MVP.

Il Bisonte Firenze-Reale Mutua Fenera Chieri ’76 3-1 (22-25; 23-25; 25-21; 20-25)
IL BISONTE FIRENZE: Dijkema 2, Nwakalor 18, Fahr 10, Alberti 5, Foecke 5, Daalderop 18; Venturi (L); Turco 1, Santana 5, Poll, Maglio 2, De Nardi (2L). All. Caprara; 2° Cervellin.
REALE MUTUA FENERA CHIERI 76: Poulter, Grobelna 21, Rolfzen 8, Mazzaro 4, Guerra 15, Perinelli 14; De Bortoli (L); Bosio, Enright 2, Akrari 6, Laak, Lanzini. N.e. Meijers, Ollino (2L). All. Bregoli; 2° Sinibaldi.
ARBITRI: Saltalippi e Frapaccini.
NOTE: durata set: 26′, 28′. 26′, 26′. Errori in battuta: 11-10. Ace: 4-2. Ricezione positiva: 60%-60%. Ricezione perfetta: 28%-36%. Positività in attacco: 44%-49%. Errori in attacco: 12-8. Muri vincenti: 6-7.

(Foto di Maurizio Anatrini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com