domenica, 29 Marzo
Shadow

Come mantenere l’abbronzatura?

Avete fatto un sacco di sforzi per abbronzarvi in vacanza e ora vorreste mantenere questa abbronzatura perfetta, vero?
È opinione diffusa che lo scrub insieme alle cellule morte porti via anche la tanto desiderata abbronzatura invece, anche se può sembrare un controsenso, l’esfoliazione della pelle è fondamentale per qualità dell’abbronzatura.
Infatti i raggi solari, come reazione naturale, inspessiscono e disidratano la pelle e, se non si è utilizzata la giusta protezione, al rientro possono presentarsi macchie scure,
Togliendo il primo, sottilissimo, strato di cellule morte e impurità si rende la pelle più uniforme e di conseguenza le conferisce un colore omogeneo. Quindi non solo la tintarella sarà più luminosa dopo lo scrub, ma anche più uniforme e duratura. Questo perchè eliminando le cellule morte si rallenta la desquamazione e il colore si distribuisce in maniera omogenea sull’epidermide.

Abbiamo visto quindi perchè fare lo scrub, chiudiamo rispondendo alle 5 domande più frequenti:

Che cos’è lo scrub? Il termine “scrub” significa letteralmente “sfregare” e si riferisce alla procedura che permette di eliminare le cellule morte che si depositano sulla superficie cutanea, attraverso l’uso di sostanze granulari, sferule o polveri sottili. E’ una leggera abrasione superficiale che rimuove gli strati superficiali dell’epidermide. E’ un processo meccanico che serve per aumentare il turnover cellulare cioè per aiutare la riproduzione dell’epidermide e il rinnovamento dei tessuti.

Cosa può contenere? Lo scrub è composto da una base cremosa e da una componente esfoliante. La componente abrasiva è costituita, in genere, da micro-granuli o polveri di origine naturale, costituiti da noccioli di frutta polverizzati, zucchero di canna, farina di mandorle o avena. Tra gli ingredienti impiegati si possono trovare anche particelle esfolianti di origine minerale, come il silicio o il caolino.

Quante volte fare lo scrub alla settimana? Una sola, per non seccare troppo la pelle

Su che parti del corpo si fa lo scrub? Sul viso e sul corpo ma non sulla zona bikini o ascelle.

Qual’è la differenza fra gommage e scrub? Il primo è più delicato, spesso all’interno contiene polvere di riso o avena.

 

 

Per info siamo a vostra disposizione nel nostro centro estetico, siamo aperti dal martedì al sabato, dalle 10 alle 19.

DIVI&DIVINE – Via vittorio Emanuele II 33, Chieri

Tel. 011 940 0923

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com